Adulto

Pettirosso adulto che ha avuto una collisione contro una vetrata

Trovare un adulto in difficoltà è più comune di quanto si pensi.

Possono essere trovati in stato apatico per strada, sui balconi o nei giardini. Le problematiche che possono colpirli sono molteplici: collisione contro le vetrate o le auto, malnutrizione dovuta a lunghi periodi di maltempo senza possibilità di alimentarsi, ferite provocate dai gatti, esemplari intrappolati in edifici, frattura di ali o zampe ecc...

Questi individui vanno soccorsi in quanto si trovano in una situazione critica. Non è sempre facile catturare uccelli selvatici, anzi, nella maggior parte dei casi si riescono ad aiutare solo gli esemplari più gravi e debilitati.

COME CATTURARLO?

Per un uccello selvatico, ogni coccola è un’aggressione: toccatelo il meno possibile!

E' molto importante ricordarsi che qualunque avvicinamento e tentativo di cattura va effettuato con molta attenzione, cercando di effettuare l'operazione con il minor rumore possibile.

 

La cosa migliore sarebbe quella di avvalersi dell'utilizzo di un asciugamano o di un telo scuro con cui coprire l'animale. Una volta privati della capacità visiva gli uccelli si immobilizzano ed è più facile prenderli e adagiarli all'interno di una scatola di cartone, sistemata come spieghiamo in seguito.

PREPARARE LA SCATOLA DI CARTONE:

La scatola di cartone deve essere adatta alla taglia dell'uccello (minimo 15x15x30 cm), ad essa dovrete praticare dei fori sul coperchio (pochi millimetri di diametro, in modo che l'aria passi senza che entri troppa luce).
Disporre un asciugamano o uno strato di carta da cucina sul fondo per assorbire l’umidità. Si può anche usare un trasportino di plastica per gatti, coperto con un panno scuro.

 

Una volta adagiato l'uccello al suo interno, la scatola deve essere chiusa (deve restare al buio) e va collocata subito in un luogo silenzioso e al caldo. Assicurarsi che non possa uscirne! In questo modo l’individuo si tranquillizzerà, evitando di aumentare lo stress causato dalle ferite e dalla cattura. 

 

Dopo aver sistemato l’uccello, è necessario chiamare subito l'ufficio caccia e pesca al numero (091 814 28 71) in modo che possa consigliarvi come procedere.Le informazioni sul luogo di ritrovamento e quanto accaduto all'uccello sono di estrema importanza!

INDIZI CHE VI AIUTERANNO A CAPIRE COSA E' SUCCESSO E COME PROCEDERE AL MEGLIO

Si tratta solo di indicazioni generali. Ricordatevi che ci vuole molto allenamento e studio per identificare con esattezza la causa del malessere di un animale. Solo personale esperto può comprendere esattamente l'accaduto. Questi suggerimenti servono solo ad aiutarvi per capire se è necessario o meno chiedere aiuto.

COLLISIONE CONTRO LE VETRATE:

Se siete sicuri che l'uccello ha sbattuto contro un vetro o presenta i sintomi sotto elencati seguite questo link per sapere come aiutarlo.

Sintomi tipici che indicano un trauma lieve:

  • occhi chiusi o aperti in modo asimmetrico

  • testa storta

  • mancanza di equilibrio

  • mancanza di reazione agli stimoli

  • paralisi temporanea di zampe o ali

  • tremore

  • piumaggio gonfio ali "basse" che cercano di bilanciare il corpo

​​

Sintomi tipici che indicano un trauma grave:

  • testa orientata verso l'alto

  • sangue che fuoriesce dal becco

  • respiro affannoso con presenza di rantolo

  • movimenti ritmici del capo

  • il soggetto ruota ininterrottamente su se stesso

Astore che ha appena subito una collisione contro una vetrata

PREDAZIONE:

Sintomi tipici :

  • mancanza di penne e piume della coda e delle ali o del corpo

  • ferite visibili sul corpo

  • stato di shock ( apatia o iperventilazione con il becco aperto)

  • ali o zampe storte (rotte)

  • presenza di sangue

Come comportarsi?

  • Se l'animale sembra reattivo non ha ferite evidenti, riesce a svolazzare e camminare ecc potete tenerlo all'interno della scatola di cartone in un luogo silenzioso buio e sicuro per un paio di ore. Dopo di che riaprire la scatola in un luogo aperto in una direzione priva di ostacoli. Se l'uccello parte in volo in modo volontario il predatore non ha avuto il tempo di arrecare ferite gravi. Se l'uccello non prende il volo richiudete la scatola e chiamate l’ufficio caccia e pesca al numero: 091 814 28 71 per ottenere informazioni su come procedere. 

N.B. può capitare che l'animale venga ritrovato morto una volta aperta la scatola. Purtroppo lo stress della predazione o danni interni che non sono visibili all'esterno possono provocare la morte dell'individuo. In ogni caso quando la morte sopraggiunge in cosi poco tempo nella maggior parte dei casi non sarebbe stato possibile aiutare l'uccello.

  • Se l'uccello presenta ferite, avete visto sangue, presenta asimmetria nelle ali, zampe storte mancanza di penne delle ali tali per cui non riesce a volare, presenta rigonfiamenti strani ferite agli occhi ecc ecc. dopo aver posizionato l'uccello nella scatola chiamate l’ufficio caccia e pesca al numero: 091 814 28 71 per ottenere informazioni su come procedere. 

NB. Se vi trovate davanti a un animale selvatico

(rapaci,faine,volpi ecc.) che sta cacciando o ha appena preso una preda non è lecito intervenire. La predazione fa parte del ciclo naturale della vita per gli animali selvatici e anche i predatori hanno necessità di alimentarsi per vivere.

Come proteggere i nidi artificiali dalla predazione?

Seguite questo link

Sparviere che preda una ghiandaia

Sopra un giovane merlo predato,

sotto un merlo maschio adulto predato

DENUTRIZIONE, AVVELENAMENTO, PARASSITOSI:

Sintomi tipici:

  • spossatezza

  • apatia

Come comportarsi:

Prendere l'uccello inserirlo nella scatola e metterla in un posto caldo e molto silenzioso

Chiamate l’ufficio caccia e pesca al numero: 091 814 28 71 per ottenere informazioni su come procedere. 

Poiana trovata fortemente denutrita

cosa avete trovato?

APUS 

Associazione Protezione Uccelli Selvatici

© 2020 APUS